Fantacalcio Serie A
Salute > La Pallavolo
La pallavolo uno sport collettivo giocato da due squadre, 6 giocatori per squadra, su un terreno di gioco diviso da una rete.

Le partite si disputano al coperto in impianti il cui unico limite la distanza fra l`area di gioco e il soffitto che deve essere di almeno di 7 metri.

L`area di gioco di forma rettangolare e comprende il campo di gioco diviso in due settori di 9 metri per 9 metri, separati dalla rete, e delimitato da linee che fanno parte del campo stesso, e la zona libera, evidenziata con colori diversi, cio la superficie esterna alle linee di delimitazione del campo, che deve essere larga fra 3 e 5 metri dalle linee laterali e fra i 3 e gli 8 metri dalle linee di fondo.

Lo scopo del gioco di ogni squadra quello di inviare la palla in modo regolare sopra la rete, sul terreno del campo avversario e di evitare che la palla stessa cada sul proprio.

La superficie di gioco, in legno o materiale sintetico, deve essere piana ed uniforme, cos da non presentare pericoli per i giocatori.

La palla messa in gioco da chi batte e deve cercare di inviarla nel campo avversario al di sopra della rete.

La rete disposta ad un`altezza nella sua parte superiore di 2,43 metri per gli uomini, 2,24 metri per le donne e 2,37 metri per la mista.

La squadra ha il diritto di toccare la palla non solo con le mani, ma anche coi piedi per tre volte, in aggiunta al tocco del muro, per inviarla nel campo avversario.

Ad ogni giocatore non permesso toccare la palla due volte, ad eccezione del muro. L`azione continua fino a quando la palla tocca il suolo, inviata fuori o una squadra non la ritorna correttamente.

La rotazione della squadra, obbliga gli atleti a giocare a turno sia a rete che in difesa.

Oltre ai sei giocatori in campo una squadra ha a disposizione sei riserve, compreso il libero
che generalmente sempre in campo in sostituzione di un giocatore di seconda linea, di solito il centrale.

Il numero massimo di sostituzioni sei, con un vincolo:se A sostituisce B, nello stesso set, B pu rientrare in campo solo al posto di A.

Lo scopo del gioco realizzare tanti punti facendo cadere la palla nel campo avversario,fase di attacco, impedendo, ovviamente, che l`altra squadra faccia altrettanto, fase difensiva.

Una squadra vince un punto quando la palla tocca il campo avversario, quando tocca la zona libera o finisce fuori dal campo dopo un tocco di un avversario, in caso di errore, attacco fuori, o fallo dell`altra squadra.

La partita divisa in set, i quali vengono vinti dalla prima squadra che arriva a 25 punti, con almeno due punti di margine dall`altra; in caso contrario si va avanti ad oltranza finch il margine di una delle due non arriva a due punti.

Al termine di ogni frazione di gioco, vi sono 3 minuti di pausa e le squadre sono obbligate a cambiare campo.

La partita si disputa al meglio dei 5 set, ossia vince la squadra che ne conquista tre. Nel caso si arriva ad un punteggio di set 2-2, il quinto viene chiamatotie-break e viene giocato ai 15 punti, sempre con il vincolo dei due punti di scarto.

Nel tie-break il cambio campo si effettua al raggiungimento dell`ottavo punto.


Le partite di pallavolo sono dirette da: 2 Arbitri, 4 Giudici di Linea e 2 Segnapunti, ovviamente tutti questi componenti del Collegio Arbitrale sono presenti solo nelle gare Internazionali e di Serie A.
^ torna su

Calcio e salute sportiva
Quotazioni Fantacalcio Voti fantacalcio Regolamento Fantacalcio Squadre Fantacalcio
Notizie Calcio Squadre Serie A Calendario Serie A Classifica Serie A
Salute e Sport Classifica Fantacalcio Sfide Fantacalcio Rss Calcio