Fantacalcio Serie A
Salute > Ernia inguinale
L`ernia inguinale è una delle patologie più frequenti al mondo e colpisce gli uomini dieci volte di più rispetto alle donne.

Il termine ernia inguinale indica la fuoriuscita di viscere dalla porta erniaria localizzata nella regione inguinale.

Questa fuoriuscita può essere più o meno consistente e nei casi più gravi è chiaramente visibile come una grossa tumefazione localizzata a livello dell`inguine.

L`ernia inguinale insorge soprattutto negli adulti di mezza età, ma può colpire anche bambini ed anziani.

Tra i vari tipi di ernia: al disco, iatale, crurale, ombelicale, diaframmatica ecc., quella inguinale rappresenta la tipologia più diffusa.

Nella maggior parte dei casi l`ernia inguinale insorge nella maggior parte dei casi sul lato destro del corpo, anche se spesso è bilaterale.

I sintomi e le cure

Se in alcuni casi l`ernia inguinale non da particolari segni di sofferenza, in altre situazioni il dolore può essere insopportabile o comunque molto fastidioso.

Il dolore aumenta se va a comprimere una zona ricca di terminazioni nervose.

Il riposo e in particolare lo stare distesi dopo aver trovato la posizione più comoda fa passare i sintomi in maniera quasi immediata.

Il dolore riappare nell`alzarsi o non appena ci si rigira assumendo particolari posizioni.

Quando dopo aver constatato che l`ernia inguinale non regredisce spontaneamente e nessun farmaco può risolvere la patologia, l`unica soluzione è l`intervento chirurgico.

Questi si svolge generalmente in day hospital con anestesia locale e già dopo pochi giorni si può riprendere le normali attività quotidiane.

La chirurgia dell`ernia inguinale è ormai diventata un`operazione di routine, dato che si tratta dell`intervento chirurgico più eseguito al mondo.

Prevenzione

La debolezza della parete addominale è in molti casi un fatto congenito che può essere influenzato dalla mancanza di esercizio fisico.

Sebbene le cause riguardanti l`ernia inguinale, siano ancora oggetto di studio, particolari conformazioni del canale inguinale o della regione ombelicale, possono predisporre la persona indipendentemente dall`età o dal tipo di attività lavorativa.

In queste condizioni l`innata debolezza favorisce l`ernia inguinale, che può manifestarsi, per esempio, in seguito a stitichezza, sforzo fisico intenso, gravidanza, colpo di tosse, o con un semplice starnuto.

Anche il sovrappeso o un esagerato dimagrimento possono favorire l`insorgenza della patologia.

La prevenzione dell`ernia inguinale prevede il mantenimento di un buon tono muscolare, in particolare dei muscoli addominali, obliqui, lombari e paravertebrali.




^ torna su

Calcio e salute sportiva
Quotazioni Fantacalcio Voti fantacalcio Regolamento Fantacalcio Squadre Fantacalcio
Notizie Calcio Squadre Serie A Calendario Serie A Classifica Serie A
Salute e Sport Classifica Fantacalcio Sfide Fantacalcio Rss Calcio